PER SEMPRE FINITA

La solitudine è sempre brutta ma ancor più lo è per una persona anziana e malata che perde l’autonomia. Giorno e notte gli diventano di piombo. Luce e contorni si accavallano e si deformano in un incessante silenzio in cui ogni battito del cuore suona a vuoto. Ogni ricordo diventa un album  di giganteschi volti muti che inesorabile si sfogliano sulle pareti.  Parole, sguardi e gesti senza tempo di continuo ruotano vorticosamente sulle pareti da diventare una terribile e insopportabile monocromia che conduce a una unica soluzione possibile. Così, in un momento che non ha più il senso ne di ora, ne di giorno ne di notte ma solo di totale  assenza  di appigli a cui aggrapparsi la mano spara alla propria solitudine.

images

Da tempo era finita

Rimaneva l’illusione

Di una dolce emozione

Un agonia prolungata

Da una stanca canzone

Strimpellata all’infinito

Da un vecchio organino

Balzata sul balcone

Da una stella svagata

Una carezza stonata

Di pistola puntata

Al sangue s’è scaldata

Su una pelle gelata

Immolata una vita

L’illusione è sparita

Per sempre è finita

e.r:

  Dedicata a Spartaco 25 gennaio 2010

ALLE 10 e 25 …

 

il cuore in gola

la valigia in mano

alle 10 e25

impaziente

di andare lontano

ero lì

sul primo binario

mille voci

di compagnia

arriva

puntuale

il freno stride

trema

la pensilina

alle 10e 25

un ticchettio

un boato

ero li

in compagnia

sul primo binario

un frastuono

salgo

alle 10e 25

sul primo binario

il cuore in gola

valigia in mano

85 sparirono

200 restarono

alle 10 e 25

sul primo binario

1.jpg

dedicato alle vittime della strage del 2 agosto alla stazione di bologna e a chi  era li

e.r.

ADDIO NULLITA’

sole.JPG

Addio tormenti

Addio indefiniti

Addio esitazioni   

                                                     Incubi ossessivi

                                                     Spazi assordanti

                                                     Note dolenti

                                                     Angosce lancinanti

 

Addio purgatorio

Addio dissolutezza

Addio vanità

                                                      Travagli animaleschi

                                                      Battiti fiammeggianti 

                                                      Eruzioni pungenti

                                                      Suggestive visioni  

 

Addio lacerazioni

Addio smarrimento

Addio voragine

                                                      Accelerazioni vitali

                                                      Voglie spaziali

                                                      Coniche tragedie

                                                      Valanghe funeste

                                                     

Addio falsità

Addio ipocrisia                            

Addio  nullità                                        

                                                     Vuoti profondi

                                                       Fatti incompiuti

                                                     Apparenze scolorite

                                                     Ermetiche espressioni

 

Addio nullità

 

di: R.E

 

 

Oggi e’ San Faustino, protettore dei cuori solitari. 

Dedicata a tutti i single  per scelta