Vecchio o nuovo

Un nuovo anno

nel mondo s’è affacciato

fra brindisi, botti e scintillii

un incognito timore

nell’animo allegro e spensierato

ombre e luci ha  proiettato.

Sotto il vischio ho pensato:

che  fortuna  averti incontrato!

Sarai l’anno dei miei sogni,

anche i più distratti mi baceranno.

Se tu, nuovo anno

mi permetti di giocare

con il sole e la luna.

Cos’altro posso chieder di più alla fortuna?

Nulla,

vivere è un capolavoro!

 Nessuno artista sa riprodurre

in tutti i suoi colori;

nessuno chef sa ricreare

 i suoi  tanti sapori;

nessun biografo sa narrare

gli’infiniti  con precisione.

Solo tu.

Vecchio o nuovo.

Tra un battito e l’altro del cuore

vieni, passi vai

nulla scordi tutto sai.

 

capodanno-2016-giappone-1000x600

un augurio speciale a chi passa per un anno ricco di:

gratificazioni, prospera quotidianità e tanta tanta sana allegria!

bye, r,

 

Morbide braccia

images (6)

 

Sulle Tue Labbra

Consumati Frizzi

Ragione Specchia

Carnali Pensieri

Fra Olezzi Speziali

L’augusta Fessura

Al Cuore Groviglia

Esalata Passione

La Notte Fluisce

Brandelli Di Vita

Sciolti Nell’alba

La Veglia Pupilla

Stordita Serra

Al Canto Del Sole

Morbide Braccia

La Terra Festeggia 

bye.r.

andando a un di… di un mattino di marzo

Scintilla

rosa e glicine

UN MATTINO

….UN AEREO

UN VOLTO

… UN CIELO

UNO SGUARDO

GIORNO NOTTE

… GIORNO

FRAZIONI INDEFINITE

DI TEMPO E SPAZIO

…UN MARE

UNO SGUARDO

…UN ATTIMO

PROFUMI INCANTO

PROIEZIONE DI UN’ANIMA

DILANIATA IN UN SOGNO

…SILENZI

COLORI

SAPORI SENSAZIONI

….ATTIMI

ATTIMI DI RESPIRO

TRANSIENTI

BALENII INEBRIANTI

…EMOZIONI

CAREZZE DOLCEZZE

PROFONDITA’

SINGOLARE FATALITA’

DUE CUORI

STREGATI

AVVINTI

IN UN PANORAMA

IRRIPETIBILE

…ATTIMI

ATTIMI DI VITA

INCANCELLABILI

… UN CIELO

UN VOLTO

…UNA STELLA….

UNA SCINTILLA

e. r.

ages

girando…per i Caraibi…un dì  a…Casa de Campo….

 

Stornellato

fantasma

linfa scorrente

in me galleggia

stornellato azzurro

nel verde prato

incontro irreale

anima

conturbo pensiero

nel midollo penetra

iperbolica emozione

nell’iridio mistero

fantasmi appiccica

d’incanto

stornellato azzurro

sul verde prato

passione aliante

in me linfa

alla empiria volta

vittoria fissa 

e.r.

 vagando e svagando nel prato….stornellato azzurro…un dì… ho…incontrato… 

 

RISTORO

 

2.jpg

ignuda sposa

desta da notte

marosa

arsa passione

a braccia aperte

corro vaporosa

incontro al sole

vorace languore

specchio

in rugiada

assetato tormento

lavo

indomabile spirito

cibo di colore

inebrio candore

ristoro

a spighe di grano

affido

ignudo atteso

rivesto

ermetico insano

e.r.

L’andatura lenta va

cammelli.jpg

Oggi qua

domani là

l’andatura lenta va

un girovagare di parole
si perdon nell’andare

la chiarezza del cammino
intricata dal destino

si perde nel pensiero
del cammello piccolino
rimorchiato dal sonaglio
custode del serraglio
oggi qua domani là

la conquista incessante
è lontana all’orizzonte

l’apparenza è costruire

la ricerca un punto fermo

oggi qua domani là

l’andatura lenta va

nella vela della sera

arranca a malapena

l’ombra passeggera 

della donna di frontiera

lento è l’andare

adagio il vacillare

il bimbo si lascia dindolare

lo sguardo del beduino

rolla sopra il cammello

fissa  il punto d’arrivo   

nell’orma di primo mattino 

smarrisce il suo destino

 oggi qua

domani chissà 

l’andatura lenta va

 

 Girando per Djerba con  Monj Eugy Edoar Lidia

e.r.