Sembrava l’inferno…

partigiane

 

Sembrava L’inferno.

Tra Quelle Pietre

Rosse Di Sangue E Fosse Scavate

Da Bombe E Granate

Occhi Senza Più Lacrime

Pance Forate Da Spini

Notte E Giorno Strisciati

Solo Il Coraggio Folle

Camminava E Muto Urlava

Urlava E Avanzava

Incurante Di Chi Dietro Lasciava

Sui Colli Annichiliti

I Prati Sforaggiati

Vita E Morte L’inferno

Notte E Giorno Intrecciava

Morte O Vita L’eco

Giorno E Notte Ripeteva

A Quei Fagotti Scoloriti

Di Donne Bambine

Ormai Solo Lo Sguardo

C’era Di Donna

Duro Penetrava La Boscaglia

Puntava, Sparava

Sparava Puntava

Vita E Morte Non Contava

Passava E Ripassava

Sull’orizzonte Infernale

Un Solo Punto

Un Solo Punto

Faceva Strada A Occhi Braccia E Gambe

La Libertà

Sembrava L’inferno

Tra Quelle Pietre Rosse Di Sangue

Era Il Paradiso

im

grazie infinite ragazze

by e. r.

 

Happy New year

happy

L’arrivo di un nuovo anno è sempre un momento di grande euforia che ci pulisce l’animo e ci dona 365 pagine immacolate da vivere :
possa il cielo donarvi la luce per riempirle d’amore e letizia;
possa il vento portarvi le note dell’universo per comporvi un sonoro melodioso;
possa il mare cullare in acque limpide i vostri desideri per realizzarli;
possa ogni alba disegnare un meraviglioso arcobaleno per svegliarvi con un sorriso;
possa ogni stella dell’universo brillare ogni sera nei vostri occhi per alleviare ogni stanchezza;
possa ogni fiore che sboccia profumare il vostro cammino di entusiasmo;
possa ogni bimbo che incontrate specchiare nel vostro cuore l’innocenza;
possa l’angelo messaggero del bene proteggere ogni vostro pensiero altruista;
possa il sole riempirvi di calore per sorreggere, comprendere e allietare chi vi circonda
possa il vulcano eruttare fiumi e fiumi di energia creativa per soddisfare ogni ambizione
possa la vostra intelligenza, costanza, pazienza espandere con gioia la vostra esistenza
e….
possa giungere a voi in ogni angolo del pianeta il mio auspicio di ottenere quello che non osate domandare, quello che è chiuso nel cassetto, quello che vi rende radiosi, leggeri, ottimisti.

images (8)

buon anno 2015
by e. r.

Quel 46664

46664

 

Pietra Su Pietra

Dura

Passava La Vita

Vera

Sbarra Su Sbarra

Polvere

Negli Occhi Pioveva

Notte Su Notte

Libertà

Il Sole Inghiottiva

Numero Su Numero

La Carne Ferita

L’orgoglio Placcava

Ora Su Ora

In Quella Lurida Cava

Dignità Mangiava

Alba Su Alba

Quel 46664

Ai Piedi Del Mondo

Sogni Marchiava

ossa scolpiva

Vis a Vis

Un Dì

Quel 46664

nell’ Arcobaleno

colore su colore

Luminoso

alla libertà

Sorrise

by e.r.

……

Oggi, a quel 46664 di nome Mandela Nelson,

padre della pacificazione razziale,  dei diritti umani e della libertà:

i grandi del mondo renderanno l’ultimo omaggio terreno..

un arcobaleno di volti anonimi,   stringerà  il suo eroe  Madiba in un abbraccio immenso

io, dico grazie per avermi ospitato nella sua calorosa terra

FONDO DI BAULE

 

Cerca vecchio, cerca

In fondo al vecchio baule

Chissà …se cercando

trovi stinto e sbiadito

Il fardello che allora buttasti

Cerca vecchio, cerca

Può darsi che un ricordo spunti

Dal fondo del vecchio baule.

Fai in modo

non sia rimpianto

Cerca vecchio, cerca

Forse fra cianfrusaglie

Insensibili e inerti

Trovi quel frutto sano

Che allora sprecasti

Cerca vecchio, cerca

Fra carabattole ammassate

Quel filo di vita svotato

Da inganni molesti

Cerca vecchio, cerca

Fai in modo che dal marciume

Accumulato con indifferenza

Non spunti il baco della follia

Cerca vecchio

cerca nel tuo baule

e…

Scongiura di trovare pietà

e.r

Credo che tutti siamo scossi dalla fine drammatica della piccola Yara

sicuramente vittima di un “orco” spietato che lei credeva un amico

Dedico queste parole, che avevo scritto anni fa, ispirate a una vicenda

 di molestie subite da una mia amica nell’infanzia, a lei

e a tutti i piccoli angeli che ogni giorno nel mondo vengono abusati

quasi sempre da persone insospettabili per non dire familiari

yara.jpg

 

HAPPY NEW YEAR !

anno - Copia.jpg

Raggian l’emozioni

al suono misterioso

del nascente anno

l’affanno del vecchio

veicola nella cenere

il tempo cammina

intreccia i suoi fili

la magia del capodanno

muta i destini

all’eterno unisce

anime affini

in simmetria brinda

alla morte e alla vita

happy new year

*

BUON ANNO 2011 e 

SIA PER TUTTI : GIOIOSO PIENO

DI SODDISFAZIONI OTTIMISMO AMORE AMICIZIA

cin cin

elda

MONTAGNA

DSCF3151.JPG

 

nel tuo silenzio

ho trovato i suoni del cuore

nel fiore lo splendore dell’amore

nell’eco del vento la passione

nel ruscello lo stupore

nel volo dell’aquila l’audacia

nei fruscii la conoscenza

nel verde vallone

la freschezza dell’innocenza

nella tua solenne statica

le note del tempo

nell’immenso

ho trovato te

immortale libertà

e.r 

*

Dedicata a Walter Nones

il carabiniere morto stamattina sulle vette dell’ Himalaya

ODORI DI MADRE

gelsomino.jpg

Donna

 dai profumi celati

nel grembo rotondo

di lattei seni  fiorenti

enigmi ho visto correre

tra i lunghi  capelli biondi

passare destrieri imbizzarriti

focosi amori odiati

ruzzolar

tra pieghe di lenzuola

perle lucenti 

  smarrire

nel vallo degli occhi

 struggenti

 amanti duellare

 sfilare

quotidiani pudori 

arruffati da mille  giocolieri

 indugiar

nei  prati dei tuoi contorti

 pensieri

lembi di trine nere

 sepolte

passioni

 bramosie sensuali

lacrime amare

memorie lacere avanzare

 silenzi

 figlio

 acerbo ritrattato

in lunghe notti vegliate da ecate

ho rovistato

nei tuoi cassetti segreti

molli singhiozzi ho incrociato

spasmi

d’amore dato e negato

 nel letto sfatto raccattato

sentimenti

 vaganti

accoccolati nei seni lattei

fra torpore di capezzoli serrati

ermetici pezzetti di cielo

oh donna regale

scoperto

assaporato

odori di madre

singolare

*

e.r